Archivi del mese: gennaio 2017

Leoncavallo più forte della bufera di neve

Lorenzo1Traversara – Partiti in 190 con il sole, dopo mezz’oretta gli atleti si sono imbattuti nella pioggia che poi s’è tramutata in nevischio, condizioni climatiche proibitive che hanno reso ancora più difficile il percorso di 48 km, tutto in terra battuta, causando alcuni ritiri. Tra i 159 classificati, Lorenzo Leoncavallo ha concluso la sua prova in 4 ore e 49′ . “E’ stata dura” – racconta Lorenzo – “ma sono riuscito ad arrivare in fondo, nonostante una bufera di neve nel corso del terzo dei 5 giri previsti “.

Giorgio Calcaterra a Faenza

calcaterra-1848Faenza- Giovedì 23 febbraio alle 20.45, nella sala riunioni del Consorzio di Bonifica in via Castellari, prosegue a Faenza la rassegna GIòCHi di Parole, a favore dei Piccoli Grandi Cuori Onlus in ricordo di Giovanni Santini: appuntamento con Giorgio Calcaterra e il suo ultimo libro ‘Correre è la mia vita’. Iniziato il 20 ottobre con Giuseppe Giacobazzi, il ciclo di incontri prosegue con una serie di eventi a sostegno di bambini, giovani e adulti, portatori di cardiopatie congenite.

Il più grande ultramaratoneta italiano di tutti i tempi, racconta nel suo libro con una semplicità disarmante la passione per la corsa, l’origine delle sue motivazioni profonde e la sua filosofia di vita basata sul valore assoluto della libertà. Dalle prime corse insieme al padre, fino ai tre trionfi mondiali nella 100 km, lottando a viso aperto contro la terribile piaga del doping.

“La corsa è una compagna fedele” racconta Giorgio “è sempre pronta a sorreggerti e ad aiutarti a superare i momenti tristi della vita, ma sa anche rendere ancora più grandi e speciali quelli felici.” Ecco, per Giorgio Calcaterra la corsa è tutto questo, è la vita, la sua vita.

Marco conquista il 9°posto al Poggiolo

IMG-20170108-WA0000Casola Valsenio – Parte nel migliore dei modi il 2017 per Marco Piazza e Fabio Mazzolini protagonisti, questa domenica,  nella 21,6 km del Winter Trail del Poggiolo.  Una giornata fredda ma grazie all’assenza di precipitazioni nei giorni precedenti la corsa, un terreno in ottime condizioni. Entrambi i runner hanno ottenuto buoni risultati: 9° posto assoluto per Marco, presente finora a tutte le edizioni, in 2:09’08” e 55° posto per Fabio, con la migliore prestazione di sempre, in 2:36’05”.

Cristiano apre il 2017 con la maratona di Crevalcore

Crevalcore – Prima maratona dell’anno, sole splendido, temperatura gelida alla partenza (-7°C) ma giornata ideale per correre. Ne approfitta Cristiano che conquista il nono piazzamento di categoria in  3:23’18”, un buon tempo in previsione di un obiettivo ancora lontano.