L’«ora su pista»

Faenza. L’«ora su pista», il classico appuntamento del campionato faentino organizzato dalla Atletica 85, si è tenuto ieri sulla pista della “Graziola”. Si tratta di una manifestazione del tutto particolare, affascinante quanto impegnativa. Non vince infatti colui che per primo taglia il traguardo, ma l’atleta che, nell’arco dei sessanta minuti che dura la gara, riesce a percorrere il maggior numero di chilometri. Il tutto sull’anello di 400 metri della pista di atletica, insomma una corsa continua contro il tempo ed anche la noia di girare sempre in tondo per chilometri e chilometri, per cui occorre grande concentrazione e determinazione per affrontarla e portarla a termine. Un colpo di scena ha movimentato la gara e costretto gli atleti impegnati in pista a rimanere concentrati, nel corso della prima batteria, un inconveniente all’impianto elettrico ha lasciato improvvisamente al buio la pista per diversi minuti. In attesa dei risultati, si registra la partecipazione per il Passatore di Carlo, Lorenzo e Daniele in prima batteria, mentre in seconda batteria erano presenti Gabriele e Stefano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.