Maratona di Roma

Record doveva essere e record è stato. Sono stati 12.688 gli atleti che hanno tagliato il traguardo della 18^ Maratona di Roma Acea in Via dei Fori Imperiali. Il record precedente, che risaliva all’edizione del 2011 con 12.611 atleti arrivati, è stato superato di 77 maratoneti. Gli uomini sono stati 10.353, le donne 2.335. Gli italiani sono stati 7.331, gli stranieri 5.357. A questo dato vanno aggiunti anche i 49 disabili arrivati al traguardo, per un totale di 12.737.

Presenti anche Alain, Lorenzo e Mirko. Tutti alla loro prima esperienza Romana.

STRAORDINARIO Alain, che con un passo “svizzero” di 4’14/km ha percorso l’intero tracciato, tutt’altro che banale, fermando il cronometro a 2:59:16 (real 2:59:07). Un risultato che gli vale un 225° piazzamento assoluto e un NUOVO PERSONALE: “i primi 2-3 km li ho fatti un po’ troppo forte, così mi sono messo con i pacer delle 3 ore, uno di loro è stato fantatico e per tutto il tempo ci ha incitato e chiedeva applausi al pubblico. Era un po’ che inseguivo questo traguardo, che avevo visto sfumare a Firenze e allontanarsi dopo l’infortunio”

Lorenzo e Mirko, hanno combattuto come leoni le difficoltà dovute ad una partenza non proprio favorevole, a causa del numero dei partecipanti e del caldo che ha costretto il servizio medico ad intervenire e soccorrere circa 120 maratoneti colpiti da disidratazione o problemi cardiaci.

Per loro l’arrivo all’arena del Colosseo rispettivamente in 3.57.47 (real 3.54.25 – 4277° assoluto) e 4.19.14 (real 4.15.29 – 6821° assoluto)

pos nome cognome time real
225 Alain Donatini 2:59’16” 2:59’07”
4277 Lorenzo Leoncavallo 3.57’47” 3.54’25”
6821 Mirko Cavina 4.19’14” 4.15’29”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.